Biografia

Mauro Barnaba sin da piccolo è stato attratto dal mondo del cinema nonchè dell’arte in tutte le sue forme.
Da adolescente si è avvicinato al mondo della fotografia e della post produzione video.
Trovatosi subito a suo agio ha scelto di continuare a coltivare questa sua passione collaborando con i vari fotografi e videomaker della zona.

Nel 2003 appena diciassettenne ha la possibilità di collaborare come aiuto-regista al video “La spia che era in me“, Regia e montaggio: Mario Materia, in concorso alla 60a mostra internazionale dell’arte cinematografica di Venezia – sezione Nuovi Territori.

Nel 2008 collabora volontariamente,alla produzione del film “Maria, ihm schmeckt’s nicht! (Indovina chi sposa mia figlia)”, spinto dall’entusiasmo e dalla forte amicizia che lo lega con i membri della produzione.

Fatto tesoro di questa fondamentale esperienza, decide di dedicarsi ad uno studio dei media e dei prodotti cinematografici, ponendo l’attenzione sulle dinamiche di sviluppo del cinema indipendente e quali difficoltà esso incontra.

Nel 2009 – 2010 ha condotto ed interpretato personaggi di fantasia in una trasmissione radiofonica (Zona Radioattiva) di una emittente locale. Zona Radioattiva con la prima stagione, ha raccolto importanti ascolti da diverse parti del globo,grazie alla messa in onda via web.
Nella seconda stagione,ad opera in corso,lascia il comando al suo fido amico co – conduttore, Frank, per lanciarsi
in altre sfide radiofoniche e non solo…

Nel 2010 lavora per la produzione giornalistica ANSA, presso ReallifeTV S.p.a.

Nel novembre 2010 è aiuto-regia e dirige la fotografia nel cortometraggio “SolaMente” soggetto di Costantino Sammarra prodotto da Salvatore Digennaro & Vito Rinaldi. Regia di Salvatore Digennaro.

Nel febbraio 2011 è direttore della fotografia e cameraman dello spot per il settimanale “Il Resto” di Altamura.

Nell’aprile 2011 è direttore della fotografia nel cortometraggio “Abioshot – Sostanza Micidiale” ,soggetto di
Paolo Sarpi, regia di Paolo Sarpi, Wolfgang Pauli Effect

Nell’agosto 2011 è direttore della fotografia e assistente alla regia nel cortometraggio “Schiavo son de’ vezzi
tuoi” , soggetto di Salvatore Digennaro, regia di Salvatore Digennaro, Viagràn.

A marzo 2012 fa parte della giuria, categoria documentari, del Bif&st alla sua terza edizione.

Ad aprile 2012 contribuisce alla realizzazione del documentario, “Emergency Exit” , di Brunella Filì.

Il progetto è stato ufficialmente selezionato alla VIII edizione di Italian Doc Screenings, il più importante showcase di progetti documentaristici internazionali in Italia.

Forte del suo spirito di osservazione, e mosso da una curiosità senza eguali, si spinge in esperienze sempre nuove facendo tesoro di ciò che vive e dell’ambiente che lo circonda.